Tempo al tempo, ma nel frattempo ?

Harold-Lloyd-620x300

Per le lettere che aspetti, ma che non arrivano.
Per le e-mail,
gli SMS.
Per le cose in generale, che aspetti.
Penso che Trenitalia ci faccia arrivare in ritardo
per apprezzare di più quando è in orario.
Penso che il dolore che ci reca l’amore
ci serva per sapere di essere felici
nel momento in cui non ce ne rendiamo conto.
Penso che il futuro ci intimorisca
per sentirci maestosi dopo averlo passato.
Forse le persone che si amano,abitano lontano,
per amarsi meglio quando sono vicine.

Per i pullman che aspetti,
in ritardo e pieni di persone che,
respirano male.
Io respiro male, pure in un luogo enorme,
tipo in un campo infinito di fiori,
dove ci sono solo io.

Respiro male perché
ho una mela incastrata nella trachea
che mi impedisce di respirare
bene.
Per le stelle cadenti, che aspetti di veder cadere,
nella notte di San Lorenzo.
Per le persone che aspetti,
e ci capita spesso di aspettare
quelle che poi non arrivano mai.

Per le stagioni che aspetti, per i mesi che aspetti,
per la cena, il pranzo e la colazione.
Per le telefonate che aspetti,
ma anche i messaggi,
quelli alle quattro di notte,
dove dicono ”dove sei?”
che poi non te l’aspetti.
Però li aspettavi.
Per il lieto fine che aspetti.
Per le vacanze che aspetti.
Per le persone che aspetti
quando devi uscire.
Per le volte che ti fai aspettare,
io puntualmente sempre.
Per il treno che aspetti,
solo per arrivare prima
al tuo appuntamento.
Però apprezzi quei momenti,
quando vedi che la persona che ti sta aspettando è li,
che aspetta te, te e nessun altro.
Lo vedi dal finestrino del treno,
bellissimo, che ti aspetta
.
Ed è in quei momenti che odi aspettare,
ma che non aspetti altro che quei momenti,
e li odi, ma li aspetti.
Da qualche parte tempo fa,
lessi che in spagnolo aspettare
si dicesse “Esperar”,
perché in fondo aspettare è anche sperare.
Puntualmente aspettiamo,
tutti puntualmente aspettiamo qualcosa.
È questione di tempistica,
colpa mia.
Forse è per questo che sono sempre
in super ritardo su tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *