π-day

Buon π-day!

Il 14 marzo nel metodo di datazione anglosassone -che prevede prima il mese e poi il numero- appare come 3/14, esattamente come π viene abbreviato in 3,14. Per questo motivo nel 1988 Larry Shaw propose la celebrazione di π il 14 marzo.

pigreco 3 (1)
foto da www.focus.it: disegno di π

Questo numero, che incontriamo fin dalle scuole medie, è tra i numeri irrazionali più importanti e più comuni nella natura. Essendo infatti il rapporto tra circonferenza e diametro del cerchio, anche se non ce ne accorgiamo, ogni giorno siamo circondati da numeri che contengono π.

π accompagna l’uomo fin dall’antichità. Le prime approssimazioni risalgono agli egizi e ai babilonesi, che lo approssimavano rispettivamente come 3,1605 e 3,125. Entrambi distano di circa 0,02 dall’effettivo numero di π ma, tenendo conto che per calcolarlo avevano a disposizione solo fogli di papiro, è un ottimo risultato. Abbiamo documenti provenienti anche dall’antica Cina, di pochi secoli più recenti, dove approssimano π a 3, altrettanto accettabile.
Man mano che la matematica umana progredisce, il numero di π viene approssimato in modo sempre più preciso, fino a giungere al 2 agosto 2010, quando Shigeru Kondo ha calcolato le prime 5000 miliardi di cifre decimali di π in 90 giorni di calcoli. Giunti a questo punto di approssimazione non so se la ricerca continuerà. Proseguire oltre non avrebbe un’utilità concreta, perché le cifre che conosciamo sono un’approssimazione più che accettabile anche per i campi più avanzati di fisica e matematica.

Ma torniamo al π-day. L’anno scorso molti dicevano che fosse il giorno di π perfetto. Considerando infatti le prime cifre: 3,141592654 -preciso che ho arrotondato per eccesso il 3 in 4-, l’anno scorso il 3/14/15 alle 9:26:54 le cifre combaciavano tutte.
Ma non disperate, anche quest’anno è altrettanto speciale. Se infatti consideriamo solo le prime quattro cifre decimali e arrotondiamo, si ottiene 3,1416, ossia la data di quest’anno!

Vi lascio con una curiosità: le cifre di π vanno avanti all’infinito e in ordine sempre diverso, ne consegue che è presente al suo interno qualunque serie di numeri vogliate cercare, anche la data del vostro compleanno!

pigreco 4 (1)
foto da space.comune.re.it: relazione tra diametro e circonferenza

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *