PaviArt, le opere si mettono in mostra

È ai blocchi di partenza la quarta edizione pavese della fiera d’arte moderna e contemporanea che ogni anno contribuisce ad avvicinare migliaia di ospiti ai “grandi” dell’Arte. Altissimo il livello dei 60 espositori che proporranno ai visitatori una selezione raffinatissima di opere dai primi del Novecento fino ai giorni nostri. Tra gallerie italiane ed estere, un approfondimento sull’arte emergente e una serie di focus sull’arte lombarda, quest’anno spunta anche una sezione intitolata alla fotografia. Dai nomi, sempre più quotati, come Mario TozziKeith Haring e Nobuyoshi Araki, ai giovani sperimentatori. Sculture, tele, installazioni, grandi figure in legno, tubi di plastica intrecciati: a PaviArt, nei padiglioni allestiti al Palazzo Esposizioni, si farà il punto sull’arte italiana rendendo omaggio ai grandi maestri ed esplorando nuove frontiere.

image
La mostra mercato è insieme molte cose, una fiera di successo, cresciuta in questi 4 anni, che ha creato un collegamento con la città; è luogo di incontro tra pubblico e privato e rappresenta un’occasione di grande visibilità per i giovani artisti e le gallerie cittadine. La terza edizione è terminata con un risultato che è andato ben oltre le più rosee previsioni, con una enorme partecipazione di visitatori che in due giorni hanno potuto ammirare ed acquistare le opere dei più grandi maestri contemporanei e moderni con grande soddisfazione delle gallerie partecipanti.

imagePavia si è sempre dimostrata molto sensibile all’arte: testimoni ne sono la presenza nel centro lombardo di numerose gallerie d’arte e le sempre più frequenti iniziative artistiche promosse dalla cittadinanza. L’ottima posizione strategica della città, millenario crocevia verso Milano, Torino, Bologna e l’Europa, richiama visitatori e turisti anche dalla vicina Francia e dalla Svizzera, per non parlare della straordinaria visibilità di cui beneficerà la Mostra, grazie ad un piano media messo a punto e perfezionato ogni anno, coinvolgendo i quotidiani locali, la pubblicità e le affissioni nei maggiori centri della provincia e nelle vicine città, compresa la pubblicità dinamica sui bus cittadini.

Anche per questa quarta edizione PaviArt verrà ospitata all’interno dello spettacolare Palazzo Esposizioni di piazzale Europa sabato 2 a domenica 3 aprile 2016 dalle ore 10:00 alle ore 20:00. Il costo del biglietto intero è 8,00€ ed al primo piano dell’area esposizioni sarà allestito un ristorante elegante per standisti e visitatori.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “PaviArt, le opere si mettono in mostra”