Conquistare un uomo negli anni 30. E oggi?

Chi preferisce confidarsi con le amiche, con la sorella, con la mamma; ma quante, come noi, sono entrate in un’ edicola e hanno comprato una rivista per ragazze con stampato in copertina ‘’Consigli su come conquistarlo’’? Oggi attraverso i social network  è ancora più facile imbattersi in rubriche e decaloghi dedicati  al mondo femminile e agli aneddoti sul rapporto di coppia. In questi ultimi anni per via digitale, prima in forma cartacea, e prima ancora? In verità è curioso scoprire come dagli anni ’30, all’epoca delle nostre bisnonne e nonne, le cose non siano più di tanto cambiate. Nel 1938, infatti,  il Magazine americano “Click photo-parade” pubblicò un articolo intitolato

qPFWu5Y
http://i.ebayimg.com/images/g/FW0AAOSwNSxVZPXR/s-l1600.jpg

” Come uscire con un uomo: i dieci consigli per una ragazza single”. A quel tempo fidanzarsi e sposarsi sembravano  essere gli obiettivi più ambiti  per un’adolescente, e in effetti,  il modello di società sessista e maschilista che si respirava è visibile anche dal decalogo. Si tratta di una serie di foto esplicative con un uomo e una ragazza, a primo acchito più giovane del partner,  ritratti mentre svolgono ciò che viene attentamente descritto dal consiglio della didascalia.

Alcuni di questi sono per esempio:

«Non sedetevi in modo sgraziato e non guardatelo in modo annoiato, anche se lo siete. Siate attente. Se proprio dovete masticare una gomma (non consigliato), fatelo in silenzio a bocca chiusa»
«Una donna distratta non ha alcuna attrattiva su un gentiluomo. Non parlate mentre si balla: quando un uomo balla, vuole ballare»
«Non mostrate familiarità con il vostro accompagnatore accarezzandolo in pubblico. Una palese manifestazione di affetto è di cattivo gusto, solitamente lo imbarazza o lo umilia»
«Non parlate di vestiti e non provate a descrivere il vostro nuovo abito a un uomo. Rendete piacevole e senza intoppi il vostro primo appuntamento parlando delle cose di cui lui vuole parlare»
«Non bevete troppo: un uomo si aspetta che manteniate la vostra dignità per tutto il tempo. Alcune ragazze sembrano più intelligenti quando bevono, ma la maggior parte diventa solo sciocca»

Se da un lato queste vignette ci fanno sorridere ed emerge lo spirito pragmatico della società americana per cui esiste un atteggiamento giusto per ogni situazione, dall’altro  notiamo quanto, fortunatamente, i tempi oggi siano cambiati e questi consigli siano conciliabili col concetto di buona educazione per entrambi i sessi.

JQcOdSE
http://www.ilpost.it/wp-content/uploads/2016/02/consigli-donne-single-03.jpg

E’  buffo  pensare come all’ epoca  le ragazze fossero considerate così frivole, non in grado di sapersi comportare e nettamente inferiori rispetto all’ uomo,  mentre invece oggi si tenderebbe a ricondurre consigli come “non sedersi in modo sgraziato’” e “masticare la gomma a bocca chiusa” ad un pubblico maschile.

Il lato positivo è che nel rapporto di coppia non esiste più una così netta distinzione tra i comportamenti più consoni per uno o per l’ altra, ma anzi, la situazione sembra essersi ribaltata. Molte più ragazze credono di risultare attraenti assumendo atteggiamenti aggressivi, poco eleganti e tutt’altro che femminili.  Esempi sbagliati? Volontà di sentirsi “alla pari” del mondo maschile che hanno di fronte? Sicuramente, in un’ottica generale, andrebbero rivalutati i concetti di raffinatezza, galanteria e buon gusto in una società in cui eccedere sembra essere rimasta l’unica arma a disposizione per stupire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *