La Creepypasta e i suoi protagonisti

Cos’è una Creepypasta? Una Creepypasta è una storia generalmente corta pubblicata su internet in modo anonimo, ed è creata appositamente per impaurire o provocare uno shock nel lettore.
Si tratta di un termine anglosassone per definire piccole storie horror basate spesso su leggende metropolitane persistenti. Nate inizialmente come Copypasta (Copy and Paste), hanno recentemente assunto questi connotati grazie alla diffusione illimitata garantita dal web. Esempi classici di Creepypasta sono i personaggi come lo Slenderman, Jeff the Killer e The Rake. Esiste anche la cosiddetta Gamepasta, una variante basata sul sovrannaturale nel mondo dei videogiochi, che ha dato origine a piccoli capolavori Indie come SCP: Foundation
Per capire meglio su cosa sia incentrata la Creepypasta, analizzerò brevemente i suoi personaggi più celebri.
slender_man The Slenderman: Una delle creazioni più popolari, tanto da divenire un’autentica leggenda metropolitana. Si tratta di un uomo adulto, calvo, senza volto con delle braccia molto lunghe che arrivano fino alle sue caviglie e un abito nero molto distintivo. E’ noto per essere in grado di distorcere la realtà che circonda la vittima mediante la telepatia, con la quale è capace di provocare stordimento, dolore e morte. Disegni di Creepypasta lo indicano anche come un rapitore di bambini, con i quali comunica attraverso la mente, ma che tuttavia, non sembra intenzionato ad uccidere.
SCP Foundation: la Secure, Contain, Protect Foundation è nata come un’agenzia segreta che monitorava i fenomeni paranormali sul pianeta terra, catturando eventuali ospiti e trasferendoli in una struttura isolata apposita, in cui sarebbe stato possibile studiarli, rinchiuderli e alla fine sfruttarli. Questi “ospiti”, sono delineati da un codice SCP-*** a cui viene dato un numero di matricola per distinguerli; sono oltretutto divisi in ordine di pericolosità sotto la scala Safe, Euclid, Keter e Thaumiel. Ciascuno di essi presenta caratteristiche differenti e poteri paranormali tra i più svariati: si passa da maniaci assassini con la telepatia a macchinette del caffè capaci di produrre antibiotici, fino a spartiti musicali che costringono al completamento sfruttando il sangue della vittima.
Da qualche anno è presente anche un videogioco Indie analogo che permette al giocatore di affrontare gli SCP e di sopravvivere al crack della struttura.
Jeff The Killer: nato nel 2008 ad opera di uno Youtuber, questo personaggio sarebbe un ragazzo sui sedici-diciassette anni caratterizzato da un volto pallido, senza palpebre, con un sorriso inciso a forza sul volto che mostra tutti i denti, apparendo come un Joker grottesco. Jeff gira spesso con un coltello da cucina in tasca, con cui uccide le sue vittime nel
sonno, non sdegnando però benzina, fuoco e pistole.

La Creepypasta rimane oggi uno degli elementi di narrativa per giovani più efficaci, spaventosi ed innovativi degli ultimi anni, continuando ad aggiungere materiale e dando la possibilità a tutti di sfogare la propria creatività

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *