Corsa al titolo, i Game Awards entrano nel vivo

“Vincere non è tutto; è l’unica cosa che conta.”
Henry Russell Sanders

Nelle scorse ore Geoff Keighley ha annunciato le nomination per i The Game Awards 2018, una sorta di notte degli oscar per i videogames.

La cerimonia di quest’anno si terrà al Microsoft Theater di Los Angeles e si potrà seguirla da YouTube, Twitter, Facebook, Steam TV, IGN e su molti altri siti.

Si parte dalla categoria “Gioco dell’Anno” per poi arrivare a tutte le altre:

Gioco dell’Anno

Assassin’s Creed Odyssey
Celeste
God of War
Marvel’s Spider-Man
Monster Hunter: World
Red Dead Redemption 2

Miglior Gioco in Evoluzione

Destiny 2: Forsaken
Fortnite
No Man’s Sky
Overwatch
Tom Clancy’s Rainbow Six Siege

Miglior Game Direction

A Way Out
Detroit: Become Human
God of War
Marvel’s Spider-Man
Red Dead Redemption 2

Miglior Narrativa

Detroit: Become Human
God of War
Life is Strange 2: Episodio 1
Marvel’s Spider-Man
Red Dead Redemption 2

Miglior Direzione Artistica

Assassin’s Creed Odyssey
God of War
Octopath Traveler
Red Dead Redemption 2
Return of the Obra Dinn

Miglior Colonna Sonora

Celeste
God of War
Marvel’s Spider-Man
Ni no Kuni II
Octopath Traveler
Red Dead Redemption 2

Miglior Audio Design

Call of Duty: Black Ops 4
Forza Horizon 4
God of War
Marvel’s Spider-Man
Red Dead Redemption 2

Miglior Action Game

Call of Duty: Black Ops 4
Dead Cells
Destiny 2: Forsaken
Far Cry 5
Mega Man 11

Miglior Gioco Action/Adventure

Assassin’s Creed: Odyssey
God of War
Marvel’s Spider-ManRed
Dead Redemption 2
Shadow of the Tomb Raider

Miglior Gioco di Ruolo

Dragon Quest XI
Monster Hunter: World
Ni no Kuni II
Octopath Traveler
Pillars of Eternity II: Deadfire

Miglior Picchiaduro

BlazBlue: Cross Tag Battle
Dragon Ball FighterZ
Soul Calibur VI
Street Fighter V Arcade Edition

Miglior Performance

Bryan Dechart as Connor, Detroit: Become Human
Christopher Judge as Kratos, God of War
Melissanthi Mahut as Kassandra, Assassin’s Creed Odyssey
Roger Clark as Arthur Morgan, Red Dead Redemption II
Yuri Lowenthal as Peter Parker, Marvel’s Spider-Man

Games for Impact

11-11Memories Retold
Celeste
Florence
Life is Strange 2
The Missing: JJ Macfield and the Island of Memories

Miglior Gioco Indipendente

Celeste
Dead Cells
Intro the Breach
Return of the Obra Dinn
The Messenger

Miglior Gioco Mobile

Donut County
Florence
Fortnite
PUBG MOBILE
Reigns: Game of Thrones

Miglior Gioco VR/AR

ASTRO BOT Rescue Mission
Beat Saber
Firewall Zero Hour
Moss
Tetris Effect

Miglior Family Game

Mario Tennis Aces
Nintendo LABO
Overcooked 2
Starlink: Battle for Atlas
Super Mario Party

Miglior Gioco di Strategia

Battletech
Frostpunk
Into the Breach
The Banner Saga 3
Valkyria Chronicles 4

Miglior Gioco Sportivo o di Guida

FIFA 19
Forza Horizon 4
Mario Tennis Aces
NBA 2K19
Pro Evolution Soccer 2019

Miglior Gioco Multiplayer

Call of Duty: Black Ops 4
Destiny 2: I Rinnegati
Monster Hunter World
Sea of Thieves
Fortnite

Miglior Gioco eSport

Coutner Strike: Global Offensive
DOTA 2
Fortnite
League of Legends
Overwatch

Miglior Giocatore eSport

SonicFox
Tokido
Uzis
S1mple
JjoNak

Miglior Team eSport

Fnatic (League of Legends)
Astralis (CS:GO)
Cloud9 (League of Legends)
London Spitfire (Overwatch)
OG (DOTA 2)

Miglior Evento eSports

Overwatch League Grand Finals
League of Legends World Championship
ELEAGUE Major: Boston 2018
The International 2018
EVO 2018

Miglior Content Creator dell’anno

Ninja
Pokimane
Dr. Lupo
Myth
Willyrex

Come ricorderete, dodici mesi fa il premio di gioco dell’anno fu assegnato a Legend of Zelda: breath of wild ed ebbe la meglio su Super Mario Odyssey, Persona 5, Horizon Zero Dawn e PUBG.

Quest’anno la corsa per il riconoscimento più ambito annovera dei titoli senza paragone, considerato che a contendersi il GOTY troviamo Red Dead Redemption 2 , God of War e Monster Hunter: World , Assassin’s Creed Odyssey, Marvel’s Spider-Man e dall’indie Celeste.

Proprio come dodici mesi fa sono in molti a scommettere sull’esito finale del confronto, che vede Red Dead Redemption 2 favorito su tutti gli altri concorrenti in gara.

Probabilmente la capacità di questo titolo di poter cambiare le caratteristiche del genere open world con una cura maniacale,gli han fatto guadagnare tanti punti quanti sono coloro che danno questo vg per vincitore .

C’è da augurarsi che anche il tanto osannato Detroit,nella sua crudele realtà fortemente attuale,riesca a strappare un premio al già preannunciato vincitore.

Per quel che riguarda l’aspetto multiplayer e la nomina a content creator sembra che l’ago della bilancia penda verso Fortnite ed il suo miglio giocatore: Ninja.
Entrambi hanno dato l’ennesimo scossone al mondo videoludico,creando nuovi idoli per i teenager ed incassi per le SH.

Fonti
Game awards
Esperienza di gioco personale dell’autrice

Immagini
IMMAGINE 1
IMMAGINE 2
IMMAGINE 3
COPERTINA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *