Allacciate le cinture, Crash Team Racing sta tornando!

“Per attirare gli uomini, io indosso un profumo che si chiama “Interno di macchina nuova”.
Rita Rudner

Avete mai sentito parlare di Babbo Natale? Quel simpatico signore barbuto che pare accontentare i desideri dei bambini più buoni?

Si é avuta una prova tangibile della sua esistenza durante il corso dei Game Awards, quando Crash Team Racing Nitro-Fueled è stato annunciato per la gioia di tutti i giocatori nel mondo tramite un trailer vivace e coloratissimo.

Come già specificato fin dalla presentazione, a occuparsi del remake Crash Team Racing Nitro-Fueled non saranno i Vicarious Visions ma i Beenox, anche se come publisher rimane Activision.

Il titolo non sarà altro che una versione rimodernizzata del famigerato titolo del ’99,dove i giocatori ritroveranno gli iconici personaggi, tutte le modalità, i tracciati e i potenziamenti presenti in CTR ma con un comparto tecnico in linea con le attuali produzioni.

Confermata inoltre la presenza di alcuni inediti contenuti tra cui nuove piste e il supporto al multiplayer online completo di classifiche.

La possibilità di personalizzare i kart è stata solo accennata senza trovare un riscontro effettivo ed anche la politica inerente i personaggi segreti resta un mistero  certo è però che Crash Team Racing Nitro-Fueled ha già avverato un altro sogno, quello di avere il boss finale Nitros Oxide impersonabile, per quanto tramite preordine.

Originariamente era solo una leggenda metropolitana, tra l’altro avverabile solo coinvolgendo l’hacking.
Crash Team Racing Nitro-Fueled sarà disponibile il 21 giugno su Xbox One, PlayStation 4 e Nintendo Switch. All’appello purtroppo manca invece la versione PC tuttavia non è da escludere che possa arrivare in un secondo momento.

Crash Team Racing può già essere preordinato su Amazon al prezzo di 39€.

Nel frattempo si consiglia un giro nei circoli più elitari del primo CTR (rintracciabili tramite una semplice ricerca in rete) ,dove è possibile trovare una schiera di affezionati che non hanno mai abbandonato il titolo di casa Naughty dog.


Dopo il passaggio di testimone dalla ps1 alla ps2,tutti i titoli di vecchia generazione sono stati riposti in cantina. Tutti tranne CTR che ,ancora oggi,riserva delle gradite sorprese: i gruppi di videogiocatori che ancora si cimentano in gare spericolate,hanno spesso avuto il piacere di scoprire nuove scorciatoie,passate inosservate ai più.

Grazie a tali scoperte,il titolo non ha subitoe il triste fascino della polvere ed ancora oggi è possibile trovare dei video contenenti dei trucchi molto utili per accorciare i tempi di percorrenza grazie al preziosissimo turbo od alle famigerate scorciatoie. Tutto a discapito degli avversari.

Fonti
Esperienza di gioco personale dell’autrice

Immagini
copertina
immagine 2
immagine 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *