La chiamata alle armi per gli eroi del Keyblade

“La paura è l’oscura prigione della luce. Il coraggio è la chiave”
K.H

Nella storia del videogaming moderno, ci sono dei titoli che vanno ricordati senza esitazione, elencati a gran voce per l’enorme impatto storico e sociale che hanno portato con il loro arrivo. Oggi si parla di Kingdom Hearts.

In particolare, volendo andare di pari passo con l’uscita avvenuta meno di 72 ore fa, di Kingdom Hearts 3.

Per l’ennesima volta chi vi scrive deve combattere con il proprio “sano fanatismo” per non sciorinare dolcissimi ricordi legati all’inizio ed allo sviluppo di questa saga ma trattenersi è difficile.

Un’attesa durata più di un decennio,una spasmodica ricerca della veritá, un sudatissimo capitolo “finale”, questo e tante altre cose: per moltissimi giocatori questa uscita rappresenta questo e mille altre cose.

Ma soprattutto rappresenta la possibilità di chiudere un cerchio che si è aperto nel 2002 e che, forse , si sigillerà a 17 anni di distanza.

Kingdom Hearts, durante l’anno di uscita, decretò la nascita di un nuovo stile di gioco seppur di matrice semi GDR, e l’esplosione di un fandom senza precedenti.
A partire dal primo,i titoli che si sono susseguiti sono stati talmente tanti (tra remake e remaster) da superare in scioltezza la doppia cifra.

Di seguito i titoli sfornati dalla Square Enix ad esclusione, appunto, delle remaster e dei remake.

-Kingdom Hearts
-Kingdom Hearts Chain of Memories
-Kingdom Hearts II
-Kingdom Hearts coded
-Kingdom Hearts 358/2 Days
-Kingdom Hearts Birth by Sleep
-Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance
-Kingdom Hearts χ[chi]
-Kingdom Hearts Unchained χ[chi]
-Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep -A fragmentary passage-
-Kingdom Hearts χ Back Cover
-Kingdom Hearts Union χ[cross]
-Kingdom Hearts III

A questo punto, per non lasciare mille interrogativi, ecco una piccola indicazione sulle console a cui erano destinati questi titoli:

-Kingdom Hearts è un gioco per PlayStation 2.
-Kingdom Hearts Chain of Memories è un gioco per Game Boy Advance.
-Kingdom Hearts II è un gioco per PlayStation 2.
-Kingdom Hearts coded è un gioco uscito solo in Giappone per la Docomo Prime Series P-01A della linea di telefoni cellulari Panasonic.
-Kingdom Hearts 358/2 Days è un gioco per Nintendo DS.
-Kingdom Hearts Birth by Sleep è un gioco per PSP.
-Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance è un gioco per Nintendo 3DS
-Kingdom Hearts χ[chi] è un gioco per browser in giapponese
-Kingdom Hearts Unchained χ[chi] era il nome di un gioco per iOS e Android prima che venisse rinominato in “Kingdom Hearts Union χ[cross].”
-Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep -A fragmentary passage- è un gioco incluso nella Kingdom Hearts HD II.8 Final Chapter Prologue HD collection per PlayStation 4
-Kingdom Hearts χ Back Cover è un film incluso nella Kingdom Hearts HD II.8 Final Chapter Prologue HD collection per PlayStation 4
-Kingdom Hearts Union χ[cross] è il nome di un gioco per iOS e Android prima chiamato “Kingdom Hearts Unchained χ[chi].” Kingdom Hearts Union χ[cross] è anche il nome della seconda stagione del gioco
-Kingdom Hearts III è il nome del nuovo capitolo non ancora uscito per PlayStation 4 e Xbox One. Rappresenterà la fine della Dark Seeker Saga, di cui tutti giochi precedenti fanno parte.

Tutti questi titoli possono e DEVONO essere considerati canonici e fondamentali, che siano per le console fisse o per le portatili, poichè ognuno contiene dei frammenti di storia la cui importanza è inappellabile. Saltarne uno potrebbe portare molta confusione a chi si approccia al terzo capitolo.

Non a caso la storia di Kingdom Hearts è una delle più complicate e longeve nella storia dei videogames e questo fa sì che il mondo intero si chieda come si possano mai sciogliere tutti i nodi creati in questi tanti anni.

L’autrice non nasconde che se lo sta chiedendo, a solo 2 giorni di gameplay ed ancora nessuna risposta (ovviamente).

Quello che ci si augura, conoscendo gli anni di lavoro e l’impegno profuso da tutto il team della Square Enix è che questo titolo superi le nostre aspettative per ogni aspetto: grafica, gameplay, sonoro ma soprattutto TRAMA.

Su quella, si basano gli anni di attesa di milioni di giocatori e curiosi del titolo, incapaci di immaginare come tutti i nodi possano mai venire al pettine.

Fonti
Orgogliosissima esperienza personale di gioco dell’autrice.

Immagini
IMMAGINE 1
IMMAGINE 2
IMMAGINE 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *